人権のための音楽におけるグローバルな女性

新しい音楽の募集

女性の音楽は重要な世界遺産の一つです – 女性作曲家に権利を与えることとは、世 界、異なる文化そして音楽分野を巻き込みながら、彼女らの能力と潜在性を認識す ることです。音楽に国境はありません。 物質、非物質文化の創造と伝達そして音楽の創作と実践における女性の基本的な役 割は、集団や文化のみならず人類共通のものです。 

アドキンス・キティ基金:音楽の中の女性は、国際連合人権高等弁務官事務所からの要請により世界人権宣言 採択 70 周年記念の公式パートナーとして、全年齢の女性作曲家たちが人権と平和希求に啓示された音楽を創作 するための活動を世界中で行っています。

2018 年 6 月末に基金が公式指定した国際リーディング委員会により選曲された 10 作品が、11 月 5 日、ローマ、 アルジェンティーナ劇場のコンクールで演奏記録されます。 

規則: 

1.募集対象は(a)8 歳から 18 歳の女性 (b)19 歳以上の女性 

2.作曲家はいかなる表現法もしくはジャンルでも応募できます。(現代、クラシック、伝統、ポップ、ジ ャズなど)。 

3.歌詞(が付く場合)はいかなる言語でも構いませんが、英訳したものを添付してください。 

4.記譜法は伝統的なものに従ってください。もし作曲家が楽譜を作成できない場合は、第三者の援助を受 けることができますが、その場合はその者の氏名を明記してください。 

5.提案作品は新作でも既に上演されたものでも PDF ファイルでもかまいません。

6.録音を送付しないでください。

7.応募は1作品に限ります。

8.作品の長さ:最大5分 

9.応募カテゴリー  楽器によるソロ1~4つの楽器を伴う独唱 ピアノ伴奏付もしくは無しの s.a.t.b 四声楽 8~12 の楽器によるグループ/アンサンブル 

10.国籍、生年月日及び出生地、住所と連絡先(電子メール)を含めた

 11 行の履歴書を WORD 形式 

12 ポイン ト)で添付してください。 

11.18 歳以下の女性の応募は、家族、学校もしくは指導教員が参加及び作曲者のオリジナル作品であるこ とを認めたのサイン入りの手紙を同封してください。 

12.応募期限:2018 年 6 月 30 日まで 

13.参加費は無料、但し募集活動の運営を支援する募金を募ります(以下参照)。 

14.楽譜の送信は:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. まで、– 載してください。 

15 行の履歴書を WORD 形式 

16 ポイン ト)で添付してください。

 IMPORTANT INFORMATION: 

重要なお知らせ: 

人権とは 

世界人権宣言 (UDHR)は、人類の権利の歴史にとって画期的なものです。

. 全世界の国や地域の法的そして文化的代表団により草案が書かれ、普遍的な基本的人権の保護がはじまりまし た。その宣言は、1948 年 12 月 10 日、パリでの国際連合総会で採択されました。 

人権とは、国籍、居住地、性、出生国もしくは人種、皮膚の色、宗教、言語やいかなる身分に関係なく人間が 生まれながらにして持つ権利のことです。 

我々はみな差別されることなく人権を持つことが保障されます。 これらの権利は相互関係にあり、相互依存の関係にありそして不可分の関係にあります。 熟考してください: 

第一条 

すべての人間は、生まれながらにして自由であり、かつ、尊厳と権利とについて平等である。 

第三条 

すべての人は、生命、自由及び身体の安全に対する権利を有する。 

第四条 

何人も、奴隷にされ、また苦役に服することはない。 

第七条 

すべての人は、法の下において平等であり、また、平等な保護を受ける権利を有する。 

第十八条 

すべての人は思想、良心、信仰の自由に対する権利を有する。 

第二十六条 

すべての人は教育を受ける権利を有する。

第二十七条 

すべての人は、自由に社会の文化生活に参加し、芸術を鑑賞し、その創作した文学的、芸術的作品から生まれ 

る精神的及び物質的利益を保護される権利を有する。 

 

 

women in music

Donne in Musica per i Diritti Umani 

        

Il ruolo fondamentale delle donne nella creazione e trasmissione di beni culturali tangibili e intangibili e la creazione e la pratica della musica appartengono non solo ad un popolo o ad una cultura, ma a tutta l'umanità.    

 

Per celebrare il 70° anniversario della firma della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (10 dicembre 1948), la Fondazione Adkins Chiti: Donne in Musica è stata invitata dall'Alta Commissione per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, ad organizzare una "Chiamata globale per la Musica Nuova” per compositrici e creatrici di musica di ogni età e nazionalità, che lavorano con ogni genere di musica.

Le partecipanti (ragazze fino a 18 anni e donne da 19 anni in poi) sono invitate a comporre un lavoro vocale, corale o strumentale, ispirato dalla lotta per i Diritti Umani. 

10 opere musicali scelte da una Commissione di Lettura Internazionale saranno presentate in un Grand GALA a Roma nello storico Teatro Argentina, il 5 novembre 2018 (http://www.standup4humanrights.org/en/partners.html). 

La disuguaglianza di genere nel mondo della musica è una sfida globale.  Sostenere le donne a comporre e creare musica influenzerà l’opinione pubblica e ne stimolerà una piena partecipazione alla vita culturale. 

“L’arte e i diritti umani sono linguaggi universali e l’Ufficio Diritti Umani delle Nazioni Unite è lieto di  poter contare sul supporto della Fondazione Adkins Chiti: Donne in Musica per la campagna del 70imo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. È un’occasione in cui riaffermare il fatto che i diritti delle donne e delle ragazze sono una parte inalienabile, fondamentale e indivisibile dei diritti umani universali. Intendiamo dunque coinvolgere tutti i musicisti, insegnanti e ricercatori nella promozione dell’emancipazione artistica delle donne.” sono parole di Laurent Sauveur, Capo delle Relazioni Esterne dell’Ufficio Diritti Umani dell’ONU. 

Donne in Musica (Women in Music), nata nel 1978 come movimento, diventa una Fondazione internazionale non-profit nel 1996. La Fondazione intende promuovere ed integrare la musica di donne compositrici, cantautrici e creatrici di musica di tutte le età e nazionalità che lavorano in tutti i generi e nel frattempo coordina una rete di oltre 27.000 compositori, organizzazioni affiliate, performers, pedagoghi e musicologi in 113 paesi del mondo. 

La Fondazione Adkins Chiti: Donne in Musica incoraggia all’eccellenza nella musica contemporanea e al dialogo tra culture in tutto il mondo. 

Il suo ruolo pionieristico nell’affermazione del concetto dell’unicità delle donne in quanto creatrici di musica è stato riconosciuto dal Governo Italiano, dall’UNESCO, dall’EUC, dall’EUP, dall’Arab Academy e dal Consiglio Internazionale della Musica dell’ UNESCO.  Le sue mansioni quotidiane comprendono:

− La promozione della conoscenza e dell rispetto per la diversità culturale, la creatività e i diritti delle donne. 

− La difesa e raccomandazione a proteggere e assistere i compositori. 

− Il potenziamento delle capacità. 

− La ricerca e pubblicazione di libri e materiali di studi.

−Music for the Mind – musica di supporto per Conservatori che ne hanno bisogno.

 

 

 

    REGOLAMENTO

Chiamata per Partiture:

1. Questa chiamata è per:

    a) ragazze da 8 a 18 anni 

    b) donne da 19 anni di età. 

2. Le compositrici possono presentare opere di qualsiasi stile o genere musicale (contemporaneo, classico, tradizionale, popolare, jazz, ecc.). 

3. I testi (ove applicabile) in qualsiasi lingua, devono essere accompagnati da una traduzione in lingua inglese. 

4. La musica deve essere scritta in notazione tradizionale. 

5. Le opere inviate possono essere nuove o già eseguite ed in file PDF

6. Non inviare registrazioni o file MP3. 

7. Ogni compositrice può inviare solo un lavoro. 

8. Durata massima del lavoro: 6 minuti 

9. Categorie per la presentazione: 

   • Un strumento solo

   • Solo voce con uno a quattro strumenti 

   • Coro s.a.t.b con o senza pianoforte 

   • Complesso di 8 a 12 strumenti 

10.  Prego includere, in file WORD (Times New Roman 12), un curriculum di 10 righe comprendente nazionalità, data e luogo di nascita, residenza e contatto (email)

11.  Ragazze fino a 18 anni devono accompagnare la domanda con una lettera firmata dalla loro famiglia, dalla scuola o da un’insegnante che autorizzi la loro partecipazione, e confermare che l'opera inviata è originale e della compositrice. 

12. Termine per presentazione: 30 giugno 2018 

13. Non è prevista alcuna tassa sottoscrizione

14. Si prega di inviare la partitura a: controcanto@donneinmusica.org con il contrassegno - GWIM4Human Rights

 

INFORMAZIONI IMPORTANTI

QUALI SONO I DIRITTI UMANI  

La Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (UDHR) è un documento fondamentale nella storia dei diritti umani. Realizzata da rappresentanti legali e culturali provenienti da ogni parte del mondo, ha stabilito, per la prima volta, i diritti umani fondamentali per essere protetti universalmente. La Dichiarazione fu adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a Parigi il 10 dicembre 1948. 

I diritti umani sono inerenti a tutti gli esseri umani, qualunque sia la nostra nazionalità, il luogo di residenza, il sesso, l'origine nazionale o etnica, il colore, la religione, la lingua o qualsiasi altro status. 

Tutti hanno diritto ai propri diritti umani senza discriminazioni. Questi diritti sono correlati, interdipendenti e indivisibili. 

Si propone di meditare su:

• Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. 

• Tutti hanno diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza. 

• Tutti hanno diritto alla libertà di pensiero, coscienza e religione. 

• Tutti hanno diritto all'istruzione.

 Ognuno ha il diritto di partecipare liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e della protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione letteraria o artistica di cui sia autore. 

 

http://www.standup4humanrights.org/en/partners.html

 

 #GWIM4HumanRights    


 

 

 


 

CHI SIAMO: LA FONDAZIONE ADKINS CHITI

“Se uno dei grandi traguardi del XX secolo è stato l'ingresso delle donne nei settori dell'economia, del commercio e delle attività intellettuali, una delle maggiori sfide del XXI secolo è garantire alle compositrici, autrici e creatrici di musica pari opportunità di accesso, avanzamento di carriera e riconoscimento del proprio lavoro nel settore della musica. Solo in questo modo sarà possibile superare una visione mono-culturale, maschile ed obsoleta, del patrimonio culturale ed artistico internazionale, a vantaggio dell'umanità intera”.

La Fondazione: dal 1978 ad oggi

La “Fondazione Adkins Chiti: Donne in Musica” è un’organizzazione internazionale non governativa, con sede a Fiuggi Città (FR), nata nel 1978 dalla volontà della musicista e musicologa Patricia Adkins Chiti. Da 35 anni la Fondazione promuove e sostiene il ruolo delle donne come creatrici e compositrici di musica attraverso una rete che riunisce oltre 27.000 donne - compositrici, creatrici di musica, pedagoghe, musicologhe e musiciste - in 108 paesi e 84 associazioni partner legalmente costituite in 59 paesi diversi. In Italia le associazioni che collaborano con la Fondazione hanno sede a: Bari, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Salerno, Pescara, Ancona, Venezia, Milano, Torino e Roma.

Il mandato della Fondazione è stato sancito nel 1996 nella Dichiarazione di Fiuggi, documento tradotto in 32 lingue e firmato dai membri della rete per riconoscere il contributo delle donne alla cultura ed allo sviluppo, assicurare la loro partecipazione nella formulazione ed implementazione di politiche culturali ad ogni livello, garantire l’accesso a posti decisionali nel mondo della cultura e dello spettacolo e per preservare, promuovere, sostenere e salvaguardare i diritti artistici delle musiciste in ogni comunità.

Leggi tutto...