Mirjana Živković

(Belgrade, 3rd May 1935), studied composition in the Faculty of Music in Belgrade, gaining her degree in 1964. From 1967 until 1968 she lived and studied in Paris attending graduate courses with Nadia Boulanger (composition, harmony, analysis) and Olivier Messiaen ( composition). In 1974 she obtained a Master‟s degree from the Faculty of Music in Belgrade and became a teacher of harmony, counterpoint, musical form and composition in the Josip Slavenski Music High School in the same city. In 1976 she was appointed assistant professor in the Faculty of Music and later nominated head of the music theory department from 1998 until 2001. She has received many important prizes: the Award of the Serbian Broadcasting System and the Stevan Hristić Award in 1964 (for Sinfonia polifonica), the First Prize of the Fontainebleau Conservatory, France, 1968 (for Incantation), awards from the Serbian Composers Association and the Golden Plaque of the University of Arts in Belgrade for pedagogical work. Her principal works include: Koncertantne metarmofoze, for piano and orchestra, Adagio, for oboi and string orchestra, Igra, for mezzosoprano, flute and percussion (2007), Balade for piano (2001), Letnja noć, for accordion (2004), Duvački kvintet (1962), Zapis, for violin and pianoforte (1975/2008), Iz ničije zemlje, song cycle for mezzosoprano and pianoforte (1991), Duo for violin and violoncello (1992), Basma, for mezzosoprano and fourteen percussionists (1968). In 2010 she premiered Balada o ruži, za marimbu, klavir i udaraljke. She is also the author of a number of textbooks and scholarly articles.

Nicoletta Zuccheri

Dal 1994 al 2000 è Vocalist nel sestetto vocale Jazz 'n Jam, col quale partecipa ad importanti Festival musicali: “Clusone Jazz”, Crossover , "Roxi Bar" di Red Ronnie. Nel 1997 Jazz 'n Jam, vincono Primo Premio Quartetto Cetra (1997). Insieme a Gualandi propone dal 1997 Ladies Sing the Blues, dedicato alle Blues Mamas e alle interpreti femminili del Blues, partecipando a note rassegne: Cantina Bentivoglio, Jazz & Wine (Bologna, 2002) e Rocca in Musica, Musica per Quattro Elementi (Vignola, 2006). Nel 2003, partecipa alle Manifestazioni “ Italian Jazz Rebels” organizzato da Container Jazz Club di Bologna, e Milano Voci Contro Jazz (Jazz Club “Le Scimmie” di Milano). Nel 2004 è autrice del progetto VIAGGI” con brani jazzistici originali, eseguito nei più noti jazz club bolognesi:, Chet Baker, Wolf; Container Jazz Club, e selezionato per: Censimento Artisti Emergenti (Bologna), “Imola in Musica” (Imola), Parole e Musica (Bologna). Il Brano Originale “Qualcosa Cè” viene inserito nel Cd Decennale del Centro Studi Stan Kenton (San Remo). 2004 Collabora inoltre con Compagnia D‟ARTE Drummatica , per la realizzazione sonoro-musicale del Poema “Aria di Jazz” del Poeta futurista Vladimiro Miletti. Nel 2004 fonda il Just Swing Quartet, col quale attiva numerosi progetti musicali tra i quali il Concerto: “Just Swing for Anita O‟Day”, selezionato per il Festival “Imola in Musica 2007”. Festival della Canzone Jazzata, dal Centro Studi Stan Kenton di San Remo. Nel 2006 partecipa allo Spettacolo Teatrale “America Clandestina” (Imola in Musica). Nel 2007 partecipa allo Spettacolo “Go-Dog” (“Premio Scenario”, Bologna). Nel 2009 fonda il JJ Quintet, col quale realizza l‟omaggio “A special Tribute to Janis Joplin”. Il JJ Quintet nel 2011 esegue il Concerto al Naima Club di Forlì, con Ospite Arianna Antinori.

Silvia Zaru

(Milano, 31 Luglio 1973). Pianista, cantante, compositrice. Ha intrapreso gli studi musicali all‟età di otto anni presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove successivamente si è diplomata in Didattica della Musica, Pianoforte e Composizione. Si è classificata ai primi posti in concorsi nazionali ed internazionali sia in qualità di pianista, che di compositrice e si è esibita in diversi teatri italiani. Nel 1992 ha vinto la selezione regionale del concorso “Sanremo Famosi” a Milano. Ha coltivato il canto proponendo suoi inediti arrangiamenti ed ha integrato al repertorio classico e di musica leggera, un repertorio legato ai musicals e alle colonne sonore di Walt Disney. E‟ Docente di Pianoforte presso il Liceo Musicale Carlo Tenca di Milano ed Direttore Artistico dell‟associazione “Musica e Incanto”. Ha diverse incisioni discografiche: un brano nella compilation “Italian pop & rock salad”, prodotta da Biosfera, quattro cd singoli - “Sincerity and love”, “Viaggio nel sogno”, “Canti dal mondo” , e “Dal romanticismo ai giorni nostri”. Ha collaborato con le case editrici De Agostini e Bmg, realizzando Cd di supporto a testi di Educazione Musicale per bambini e ragazzi. Tra le sue composizioni: Voci lontane, per quartetto di flauti; Viaggio d’un emigrante, tema con variazioni per pianoforte a quattro mani; Cantico delle creature, per coro a cappella (quattro voci miste).

More Articles...

  1. Zeebee