Marina Romani

(Nettuno, Roma 16 agosto 1966), didatta, compositrice. Si diploma dapprima in pianoforte e poi in composizione dopo aver seguito il Corso di Scuola Sperimentale di Composizione presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Gian Paolo Chiti. Da molti anni lavora nell'”Associazione Musicale e Scuola di Musica PentaQuinte” come insegnante del corso di Solfeggio e Teoria e del corso di Armonia. Collabora con il “PentaQuinte Ensemble”, curando le trascrizioni dei programmi da concerto, ed anche con l’”Ensemble Junior” e con vari gruppi di musica d'insieme, formati dagli allievi della scuola nelle attività didattiche. Sue composizioni sono state eseguite in Italia in Festival e Stagioni Concertistiche quali quelle organizzate presso gli “Amici della Musica” di Cagliari (stagione concertistica 2002), la “Pontificia Università Lateranense” di Roma (2002, musiche di scena per lo spettacolo "Domani sarà grano"), l'”Università di Tor Vergata” di Roma (“Festival di Musica Elettroacustica Contemporanea”, 2003). Nel 2005 ha vinto il I Premio del “Concorso Nazionale di Composizione Musicale per la Scuola di Base” (quinta edizione) di Padenghe sul Garda, ed è stata finalista al “Concorso di Composizione per Coro” organizzato dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli.