Daniela Pardini

(Lecco, 2 Luglio 1958) Residente a Milano. Si è diplomata in Pianoforte presso l‟Istituto Musicale Pietro Mascagni di Livorno sotto la guida di Paolo Lagomarsini. Nel 1983 ha partecipato a Vienna al corso di perfezionamento pianistico, sotto la guida di Paul Badura-Skoda. Successivamente si è diplomata in Composizione con Gaetano Giani Luporini di Lucca. Alcuni dei suoi lavori sono stati segnalati ed eseguiti in vari concorsi di composizione e poi pubblicati. Nel 1998 ha vinto il Primo premio del “Concorso di Savona” per strumento solista con “Riflessi” per flauto. Svolge attività didattica presso la Scuola Comunale di Musica di Massa e di Carrara. Tra le sue composizioni: Inquietudini, per flauto solo (1998); L’amore dorme, composizione per coro (2000); Amici per caso, favola per bambini (2003); Il Giudice della Terra, mottetto per coro (2005); Testi di Haiku Giapponesi, per voce recitante e live electronics (2005); La cetra angelica, musica per coro, voci soliste, voce recitante ed orchestra (2006); Variazioni per orchestra, (2006); La vispa Teresa allungata per voce recitante e live electronics (2006).