Nora Orlandi

(Voghera, 28 Giugno 1933) Compositrice, violinista, pianista, autrice di testi e cantante. Consegue i diplomi di composizione e canto presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Nel 1951 viene ingaggiata in qualità di violinista dall’Orchestra della RAI e si trasferisce a Roma. Collabora anche con le orchestre di Lelio Luttazzi e Bruno Canfora. Per molto tempo si dedica anche al canto fondando nel 1952 il Quartetto Due + Due. Dopo numerosi cambiamenti nelle file del gruppo il quartetto si scioglie. Ma la Orlandi si dedica ad un nuovo progetto: i 4+4 di Nora Orlandi. Con questa formazione la compositrice raggiungerà la notorietà, partecipando a importanti manifestazioni come il Festival di Sanremo, il Festival di Napoli, Canzonissima ed Un Disco per l’Estate. Ha scritto sia musica, che testi per canzoni e ha composto varie colonne sonore tra cui quella per Johnny Yuma di Romolo Guerrieri, vincitrice del Premio della critica per la migliore musica per film western nel 1966. Negli anni Ottanta ha svolto anche attività didattica. Tra le sue composizioni, le colonne sonore per i film: L’affare Beckett (1966); Johnny Yuma (1966); La lunga notte di Tombstone (1967); Clint solitario (1968); Il diario proibito di Fanny (1969); Lo strano vizio della signora Ward (1971) e La preda e l’avvoltoio (1973).