America Franco

Conosciuta come Meri Lao (Milano, 26 Febbraio 1928). Nata da genitori già emigrati in Sudamerica (sono stati i primi ad introdurre le macchine per fare la pasta). Laureatasi in Uruguay in Lettere Moderne e Musicologia studiò pianoforte con Walter Gieseking e dopo il 1951 si è dedicata alla carriera concertistica. Negli anni Sessanta si spostò a Cuba occupandosi soprattutto di musica per il cinema. È stata pioniera nell’opera di raccolta e diffusione della musica popolare latinoamericana: ha scritto numerosi articoli e una trentina di libri. Altro tema importante nelle sue ricerche è quello del mondo musicale femminile, di cui si è occupata nei libri Musica strega, per la ricerca di una dimensione femminile della musica (1976), Il libro delle sirene e altri. Dal 1968 al 1990 La Nuova Italia di Firenze ha pubblicato i suoi manuali per l’insegnamento della musica, frutto della sperimentazione didattica più innovativa. Tra le sue composizioni: Le sirene, per voce femminile e suoni elaborati elettronicamente; Tangata barocca, per pianoforte, bandoneón, violino e viola; Tango erotico, Tango della favola crudele, per pianoforte; Ranatango (parole e musica) Una donna senza uomo, canzone commissionata da Federico Fellini per il film “La città delle donne” (parole e musica) e varie centinaia di adattamenti di canzoni latinoamericane.