Pamela Ferro

(Pavia, 24 Febbraio 1977) Inizia i suoi studi musicali all’età di sette anni. Compie studi classici. Ha studiato presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano seguendo i corsi di Composizione sperimentale con Luca Francesconi ed Irlando Danieli e si è diplomata con Mario Garuti. Si è inoltre diplomata in Musica Corale e Direzione di Coro con Domenico Zingaro ed in Musica Elettronica con Riccardo Sinigaglia. Successivamente si è perfezionata in Composizione con Azio Corghi presso l’Accademia di Santa Cecilia di Roma e l’Accademia Chigiana di Siena. Ha vinto diversi premi nazionali ed internazionali: primo premio al VI Concorso Internazionale Città di Pavia 2000 (categoria C) con il brano Frammento di un’ode; primo premio al IV Concorso di Composizione “Milano Classica” 2002 con Katá Theón; unica finalista al VII Premio Internazionale Poesia e Musica “Maria Cumani Quasimodo” di Milano 2003 con A Calliope. Inoltre ha tenuto conferenze e lezioni ed ha ricevuto prestigiose esecuzioni e commissioni dalla Triennale di Milano, l’Accademia di Brera e l’Auditorium di Roma. Tra le sue opere: Dolce fiore, Frammento di un’ode, Zodiacus, Katá Theón ed A Calliope.