Monica Conversano

 (Roma 12 novembre 1963), cantante, strumentista, compositrice. Il suo esordio come compositrice risale all'edizione 1993 del “Cantiere Internazionale d'Arte” di Montepulciano. Ad esso ha fatto seguito una prima serie di lavori per vari organici coronata nel 1997 dal successo nell'“International Competition for Woman Composers”. Sviluppando l'esperienza didattica maturata a Roma con Boris Porena, si è specializzata in Svizzera e presso l'Università degli studi di Roma Tor Vergata nel campo della propedeutica musicale. Tiene corsi sperimentali a Roma di composizione e di propedeutica musicale, avendo sviluppato una metodologia didattica propria, con particolare attenzione all’insegnamento della composizione nelle prime fasce scolari. Ha pubblicato la raccolta “Percorsi Flautati”, primi passi nella musica d’insieme. L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha messo in scena “ La regina della Neve”, operina per orchestra giovanile, voci e coro di voci bianche, nell’ambito della programmazione concertistica della stagione 2007/2008. Ha ideato e curato per L’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Provincia di Roma, il progetto intitolato ”Lo scaffaletto musicale”. Avendo scelto di dedicarsi alla composizione per il teatro in musica e con musica, dal 1997 collabora in Italia e all'Estero con compagnie liriche e di prosa. Ha realizzato musiche di scena per numerosi spettacoli e nel 2002 quelle per 'La notte di San Lorenzo' di A. Fischer, uno spettacolo inserito nella mostra itinerante “Le farfalle non vivono nel ghetto”, della quale è ideatrice, e che riguarda l’infanzia negata. Tra i lavori recenti: “Summer saxes in dance” 2006, “Everland” 2009.