Paola Ciarlantini

Musicologa e compositrice di Recanati (MC), si diploma in pianoforte, musica corale e composizione presso i Conservatori di Firenze e Bologna, studiando con A. Bacchelli, R. Mirigliano e I. Vandor, e si laurea in Lettere Moderne all’Università di Urbino, con A. Zedda. Particolarmente interessata all’opera italiana minore dell’Ottocento e al patrimonio musicale marchigiano, è autrice di oltre cento pubblicazioni scientifiche. E’ stata consulente musicale del Bicentenario leopardiano. Per il T. Pergolesi di Jesi ha curato l’edizione critica di Ines de Castro di G. Persiani e, con L. Fico, de Il Domino Nero di L. Rossi e La Marescialla d’Ancre di A. Nini, opere incise dalla casa Bongiovanni di Bologna. All’Università di Macerata è stata docente contrattista di Musica Vocale e Musica per il Cinema presso il Corso di Laurea in Mestieri della Musica e dello Spettacolo, insegnante e supervisore alla SISS, ed ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Italianistica con una tesi sulla librettistica del primo Ottocento italiano. E’ socia fondatrice e presidente dell’associazione “Artemusi(c)a-Compositrici per le Marche”. Si è classificata in concorsi compositivi nazionali ed internazionali (2° posto al VI Concorso Internazionale per Stumenti a Percussione dell’Italy Percussive Arts Society, Fermo 2008). E’ docente di ruolo di Letteratura Poetica e Drammatica presso il Conservatorio di Musica “F. Bonporti” di Trento e Riva del Garda, dove organizza dal 2008 il Summer Course “De’ soavi concenti. Musica e Poesia nella letteratura italiana”. Per il complesso della sua attività scientifica nel novembre 2009 è stata eletta Socio Corrispondente dell’Accademia Marchigiana di Scienze,